Capitolo


PREMIO ANTONIO PIROMALLI
2019
PER TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DOTTORATO DI RICERCA

- CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA
- FONDO ANTONIO PIROMALLI ONLUS

Scarica il bando completo


Puoi sostenere il FONDO ANTONIO PIROMALLI onlus
e questo sito mediante il
CINQUE x MILLE:
Nel Modello UNICO, o nel 730, o nel CUD, puoi
METTERE LA TUA FIRMA nel riquadro dove c'è scritto
"Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale",
e SCRIVERE il codice fiscale
97529520583

Ricerca


Elenca le ricorrenze per paragrafo della parola ricercata
Elenca tutte le ricorrenze della parola ricercata






più grande normale più piccolo
Versione stampabile di questo paragrafo


Battista Guarini

(nota al capitolo , paragrafo 1)

BATTISTA GUARINI ricoprì ancora giovane la cattedra di eloquenza nello Studio di Ferrara e a Padova fu membro dell'Accademia degli Eterei; letterato colto e raffinatissimo, travagliato da frequenti liti e dissapori familiari, fu cortigiano al servizio di vari Signori da cui ebbe incarichi diplomatici.
Scrisse Rime, Lettere, la commedia La Idropica e un Trattato della politica libertà (che è chiara testimonianza della sua cortigianeria).
La sua opera maggiore, il Pastor fido — che, per la sensualità diffusa e la tendenza della parola a dissolversi in musica, preannuncia motivi della poesia barocca — fu criticata dagli aristotelici per la mescolanza di elementi di generi letterari diversi, e Guarini stesso intervenne nella polemica difendendo la «regolarità» della sua opera e cercando di dare alla vicenda un significato moraleggiante.

Torna al testo del paragrafo
Versione stampabile di questo paragrafo