Capitolo


PREMIO ANTONIO PIROMALLI
2019
PER TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DOTTORATO DI RICERCA

- CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA
- FONDO ANTONIO PIROMALLI ONLUS

Scarica il bando completo


Puoi sostenere il FONDO ANTONIO PIROMALLI onlus
e questo sito mediante il
CINQUE x MILLE:
Nel Modello UNICO, o nel 730, o nel CUD, puoi
METTERE LA TUA FIRMA nel riquadro dove c'è scritto
"Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale",
e SCRIVERE il codice fiscale
97529520583

Ricerca


Elenca le ricorrenze per paragrafo della parola ricercata
Elenca tutte le ricorrenze della parola ricercata






più grande normale più piccolo
Versione stampabile di questo paragrafo


Antonio Labriola

(nota al capitolo , paragrafo 1)

ANTONIO LABRIOLA studiò all'Università di Napoli, dove ebbe come maestro Bernardo Spaventa e si orientò verso lo hegelismo. La successiva adesione a una concezione della filosofia come strumento di investigazione critica della realtà al servizio della prassi sociale lo portò ad accogliere le idee marxiste di cui fu il primo interprete e divulgatore in Italia.
Professore di filosofia morale e pedagogia all'Università di Roma (dal 1873), ebbe come allievo Croce che manifestò sempre rispetto intellettuale per il maestro (nel 1938 curò la pubblicazione di alcuni scritti di Labriola), ma, dopo un iniziale entusiasmo per il marxismo, si propose di confutarne le idee alla luce della filosofia idealistica.
Corrispondente di Engels, Bernstein, Sorel, Plechanov e Turati, Labriola si interessò anche sul piano pratico ai problemi del proletariato e nel 1892 collaborò alla fondazione del Partito socialista.

Torna al testo del paragrafo
Versione stampabile di questo paragrafo