Capitolo


PREMIO ANTONIO PIROMALLI
2019
PER TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DOTTORATO DI RICERCA

- CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA
- FONDO ANTONIO PIROMALLI ONLUS

Scarica il bando completo


Puoi sostenere il FONDO ANTONIO PIROMALLI onlus
e questo sito mediante il
CINQUE x MILLE:
Nel Modello UNICO, o nel 730, o nel CUD, puoi
METTERE LA TUA FIRMA nel riquadro dove c'è scritto
"Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale",
e SCRIVERE il codice fiscale
97529520583

Ricerca


Elenca le ricorrenze per paragrafo della parola ricercata
Elenca tutte le ricorrenze della parola ricercata






più grande normale più piccolo
Versione stampabile di questo paragrafo


Gasparo Gozzi

(nota al capitolo , paragrafo 1)

Inquieta e contristata da perenni difficoltà economiche fu la vita di GASPARO GOZZI, poligrafo e «paziente Giobbe» della letteratura, alla costante ricerca di impieghi (fu precettore, soprintendente della Scuola di Padova nel '74, copista della libreria di San Marco, incaricato di tracciare un programma di riforma scolastica dopo la soppressione dei Gesuiti etc.) e deluso nella speranza di ottenere una cattedra all'Università di Padova.
Contrario agli ardimenti innovatori degli illuministi lombardi (fu membro autorevole dell'Accademia dei Granelleschi) ma non chiuso alle novità imposte dai tempi, studioso e difensore della tradizione letteraria e linguistica del Trecento e Cinquecento, Gozzi scrisse in una prosa elegante ed esperta pur nel tono dimesso e conversevole e fu apprezzato per questo da Foscolo e Giordani.
Il moralismo bonario, l'incapacità di approfondire i problemi, il gusto dell'osservazione minuziosa, lo scetticismo contenuto sono da lui passati attraverso il filtro della bella letteratura e danno alle sue pagine una patina di distacco contemplativo.

Torna al testo del paragrafo
Versione stampabile di questo paragrafo