Capitolo


PREMIO ANTONIO PIROMALLI
2019
PER TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DOTTORATO DI RICERCA

- CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA
- FONDO ANTONIO PIROMALLI ONLUS

Scarica il bando completo


Puoi sostenere il FONDO ANTONIO PIROMALLI onlus
e questo sito mediante il
CINQUE x MILLE:
Nel Modello UNICO, o nel 730, o nel CUD, puoi
METTERE LA TUA FIRMA nel riquadro dove c'è scritto
"Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale",
e SCRIVERE il codice fiscale
97529520583

Ricerca


Elenca le ricorrenze per paragrafo della parola ricercata
Elenca tutte le ricorrenze della parola ricercata






più grande normale più piccolo
Versione stampabile di questo paragrafo


Antonio Muratori

(nota al capitolo , paragrafo 1)

Lavoratore instancabile, convinto del valore morale del lavoro (considerava l'ozio una delle cause della decadenza italiana), LUDOVICO ANTONIO MURATORI ebbe mente enciclopedica e si occupò delle scienze più disparate (medicina, filologia, fisica, filosofia, giurisprudenza etc.).
Erudito sommo, ritenne che compito dello storico fosse quello di smascherare gli errori e le superstizioni del passato e polemizzò contro la storiografia provvidenziale, giungendo anche a una rivalutazione di quel Medioevo che contribuì come nessun altro a far conoscere. Partecipò ai dibattiti culturali del tempo e invocò la riforma delle accademie e degli studi nella persuasione che la cultura dovesse servire a scopi di pratica utilità.
Nella sua opera gigantesca (centinaia di volumi e decine di titoli) si possono ritrovare motivi preilluministici, sia pur privi di qualsiasi carica rivoluzionaria e inseriti nell'alveo ideologico del cattolicesimo; ma Muratori fu uomo del suo tempo, pienamente inserito nell'atmosfera culturale di quell'Arcadia primo-settecentesca di cui egli stesso fece parte con il nome di Lamindo Pritanio.

Torna al testo del paragrafo
Versione stampabile di questo paragrafo