Capitolo


PREMIO ANTONIO PIROMALLI
2019
PER TESI DI LAUREA MAGISTRALE O DOTTORATO DI RICERCA

- CENTRO INTERNAZIONALE SCRITTORI DELLA CALABRIA
- FONDO ANTONIO PIROMALLI ONLUS

Scarica il bando completo


Puoi sostenere il FONDO ANTONIO PIROMALLI onlus
e questo sito mediante il
CINQUE x MILLE:
Nel Modello UNICO, o nel 730, o nel CUD, puoi
METTERE LA TUA FIRMA nel riquadro dove c'è scritto
"Sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale",
e SCRIVERE il codice fiscale
97529520583

Ricerca


Elenca le ricorrenze per paragrafo della parola ricercata
Elenca tutte le ricorrenze della parola ricercata






più grande normale più piccolo
Versione stampabile di questo paragrafo


Aurelio de' Giorgi Bertola

(nota al capitolo , paragrafo 1)

Per un certo periodo monaco olivetano, amico e corrispondente di numerosi letterati (caro al Pindemonte, apprezzato da Foscolo, probabile collaboratore di Mascheroni nell'Invito a Lesbia Cidonia), AURELIO DE' GIORGI BERTOLA viaggiò a lungo per l'Italia e l'Europa e fu professore di storia presso l'Accademia di Marina di Napoli e, poi, all'Università di Pavia.
Di carattere mite, innamorato della natura e delle belle donne, frequentò salotti e accademie (a Napoli, Verona, Venezia etc.) ed ebbe doti di improvvisazione che lo resero gradito alla società mondana. La sua produzione rivela disposizione a conciliare i vari gusti del tempo e sottolinea il graduale passaggio dai modi idillici dell'Arcadia (entrò nell'Accademia con il nome di Ticofilo Cimerio) a quelli di un garbato neoclassicismo e al gusto di un preromanticismo patetico e sentimentale.

Torna al testo del paragrafo
Versione stampabile di questo paragrafo